13 Maggio 2021
news
percorso: Home > news > News Generiche

Prosegue la marcia delle Lady: 5 Goal al Pinerolo

17-02-2021 08:49 - News Generiche


SERIE C – Girone A 8 giornata – 14 Febbraio 2021
CAMPOMORONE LADY - PINEROLO 5-2
( 3-1 2-1 )
Reti : 2’Poletto 5’Ceppari 17’ 39’ 52’ Poletto 54’Ceppari 90+4’Poletto
CAMPOMORONE LADY
Denevi Tolomeo Nietante (c) Bettalli Cozzani De Blasio (85’ Spiga) Fernandez Fallico Poletto Tortarolo Traverso (70’Minopoli).
A Disp. Brullo Grasso Ghirardini Giunta. All. M. Pampolini
PINEROLO
Milone Ippolito (78’ Bertone) Aimetti Armitano Civalleri Ceppari (85’Felizia) Mellano Bianco (80’Culasso) Usseglio Gueli (1’st Giraudo) Graziotto (c).
A Disp. Serale Magnarini Favaro Siotto Cardone. All. M. Zummo
Arbitro: D.Mancini di Pistoia Assistenti: M.Crisafulli di Imperia e L.Garbarino di Genova
Note : Tiri in porta 10/7 Tot.Tiri 13/10 Parate 2/4 Angoli 2/4 F.Gioco 0/5 Falli fatti 12/16
Sostituz. 2/4 Ammonizioni 1/0 Espulsioni 0/0
E’ Un Campomorone tosto e quadrato quello che, per la prima volta in stagione, riesce finalmente a guadagnare l’intera posta sul campo amico di Begato 9 e lo fa con una prova maiuscola, fornendo sprazzi di bel gioco e dimostrando di assimilare sempre di più i validi insegnamenti di Mister Pampolini.
A farne le spese è toccato al Pinerolo sceso a Genova come una delle formazioni più accreditate del girone ma che ha comunque, dovuto raccogliere ben 5 palloni in fondo alla rete e senza alcuni decisivi interventi dell’ottimo portiere Milone (sicuramente tra le più brave di categoria), avrebbe subito uno score ancor più pesante.
Osservando il tabellino risalta subito all’occhio in maniera strabiliante, come tutte e 5 le marcature delle Lady portino la firma del bomber Poletto che, dopo aver deciso il match fra “Genovesi” di domenica scorsa, si è elevata a ruolo di assoluta protagonista in questo, centrando l’exploit di un eclatante “pokerissimo” che la inserisce di diritto nell’album delle migliori punte e nella cerchia delle più importanti nuove realtà emergenti di questa prima fase del campionato.
Il numero 9 biancoblù, oggi in maglia bianca con croce di San Giorgio, inizia il suo personale show già dalle prime battute, al secondo minuto di gioco, lanciata dal perfetto suggerimento di Fallico, entra in area e insacca all’angolo lontano la prima delle sue marcature.
Il Pinerolo però reagisce immediatamente e al 5’ trova il pari con Ceppari abile a sfruttare una non perfetta uscita di Denevi su calcio d’angolo e a mettere dentro anticipando tutta la difesa.
14’ Bettalli mette in profondità capitan Nietante a tu per tu con Milone ma il portiere sfoggia il suo primo grande intervento e riesce a respingerne la conclusione; nulla può, però, al 17’ quando viene superata dal preciso lob di Poletto che ruba palla dalla tre quarti e calibra dai 20 metri un pallone che scende morbido sotto la traversa accarezzando la rete.
26’ Fallico ispira Tortarolo che calcia bene ma ancora Milone riesce ad opporsi e si ripete tre minuti dopo quando salva uscendo a valanga su Traverso e chiudendo a terra.
32’ le piemontesi si fanno vedere con una punizione dalla distanza ma Denevi è ben piazzata e blocca in presa.
39’ Poletto al tris, quasi una fotocopia del primo gol, imprendibile per Ippolito entra in area e con precisione mette palla tra palo e portiere.
42’ Denevi si riscatta alla grande chiudendo in uscita su Ceppari che aveva trovato il varco giusto per presentarsi sola davanti a lei.
La prima frazione si prolunga di sei minuti per un incidente occorso in mischia a Gueli che, dopo aver provato a rientrare, è costretta a rimanere negli spogliatoi in attesa dell’opportuno trasferimento in ambulanza verso il pronto soccorso per accertamenti alla ferita riportata.
Le ultime azioni del tempo vedono Bettalli al tiro dal limite ma con mira alta e Denevi che si ripete, parando sicura una punizione centrale.
La ripresa vede dopo quattro minuti la solita ispiratissima Fallico invitare alla profondità Poletto che lasciato alle spalle il marcatore, cerca poi la via più difficile, anziché calciare prova a scartare il portiere in uscita ma Milone sceglie i tempi giusti e arriva a spostarle la palla e farla sua in due tempi.
Il “poker” è però solo rimandato di tre minuti; da un efficace disimpegno nasce l’invito in profondità per l’onnipresente centravanti ligure che si destreggia bene tra due avversari e, questa volta senza esitazione, fa partire una gran botta che gonfia la rete sorprendendo il tentativo di uscita dell’estremo difensore ospite.
Nemmeno il tempo di crogiolarsi sul triplo vantaggio e il Pinerolo si riporta in partita nuovamente con Ceppari che firma la sua doppietta toccando d’anticipo un tiro-cross sottoporta che brucia sul tempo la (non) uscita di Denevi.
Il gol spinge le ragazze di mister Zummo che al 60’ vanno molto vicine ad una nuova segnatura ma Bianco vede spegnersi fuori, a fil di palo, la sua battuta da centro area.
Ma il Campo di oggi è determinato e convinto e in pochi minuti riprende le redini del gioco; al 66’ Traverso avrebbe l’opportunità di affossare la gara, lotta, vince contrasti e si presenta sola davanti a Milone ma “grazia” il portiere mettendo incredibilmente fuori dai pali.
73’ guizzo di Tortarolo che buca la difesa e offre un assist d’oro ancora per Poletto…e ancora Milone sbarra la strada con un grande intervento in due tempi.
Mai dome le piemontesi sanno rendersi ancora pericolose al 79’ con Graziotto che calcia forte dentro l’area un quasi rigore in movimento ma Denevi è brava e fortunata a respingere di piedi con l’aiuto del palo; le Lady “contraccambiano” al minuto 86 con Spiga (subentrata un attimo prima ad una convincente De Blasio) ma anche lei vede la sua conclusione da pochi passi ribattuta in angolo.
I minuti di recupero segnano un brutto infortunio occorso a Ceppari trasportata in ambulanza all’ospedale e, nell’ultimo giro di orologio, la ciliegina sulla giornata trionfante di Poletto che in velocità semina avversari e mette in rete la sua prestigiosa ed indimenticabile “cinquina” .
Il prossimo turno vedrà le Lady impegnate sull’ostico campo del Segrate per cercare di allungare la striscia positiva di risultati.
Per il Pinerolo incontro non proibitivo fra le mura amiche con lo Spezia per riprendere la corsa dopo tre stop consecutivi ma, soprattutto, gli auguri più sportivi alle Ragazze infortunate per un recupero più rapido possibile









Fonte: Redazione Campo

Realizzazione siti web www.sitoper.it