13 Giugno 2021
news
percorso: Home > news > News Generiche

Le Lady riprendono a Volare

26-01-2021 09:55 - News Generiche

SERIE C – Girone A 5 giornata –24 Gennaio 2021
ALESSANDRIA - CAMPOMORONE LADY - 0-6
( 0-4 0-2 )
Reti : 13’ Fallico 28’ 29’ 35’ Tortarolo 54’ Poletto 86’ Trichilo (rig).

ALESSANDRIA
Fara Mensi ( 78’Zampieri) Lardo (c) Ravera Rigolino Luison (75’Salerno) Di Stefano Delio
(53’Stella) Arroyo Bergaglia Angrisano (61’Cavallero).
A Disp. All. G.Primavera
CAMPOMORONE LADY
Costantini Tolomeo (78’Spiga) Casciani Bettalli (58’Cipollone) Cozzani Nietante (c) (68’ Giunta) Fernandez Fallico Poletto(68’ Trichilo) Tortarolo(58’Minopoli) Traverso.
A Disp. Brullo Grasso Ghirardini. All. M.Pampolini


Arbitro: S.Dania di Milano Assistenti: D.A.Mariut di Asti e M.Marinoni di Vercelli.
Note : Tiri in porta 1/13 Tot.Tiri 2/26 Parate 5/0 Angoli 1/9 F.Gioco 1/5 Falli fatti 12/10
Sostituz. 4/5 Ammonizioni 0/0 Espulsioni 0/0

Il Campomorone si impone perentoriamente e con prova eccellente di tutti i reparti, su di una Alessandra apparsa ancora un po’ a corto di preparazione ma anche completamente sovrastata dalla formazione di Pampolini il cui paziente e continuo lavoro, acquisito dalle Ragazze, sembra ora dare un impronta di concretezza, finalmente costante, agli schemi della Squadra in grado di fornire alcune giocate di grande spessore tecnico/tattico che portano al predominio di ogni zona del campo.
Il punteggio finale suona severo ma bisogna notare che, senza alcune super parate di Fara e occasioni “divorate” dagli avanti genovesi, poteva assumere dimensioni di “disfatta” per la compagine di mister Primavera.
La cronaca, ricca di episodi, si apre dopo due minuti con Angrisano che riesce subito a trovare un varco per il tiro ma spara centralmente…questa rimarrà la prima e unica conclusione alessandrina diretta nella porta di Costantini dell’intera gara.
Poi è solo Campomorone..
7’ Poletto si libera in area ma, da posizione favorevole, conclude altissimo.
8’ Fallico, da fuori, impegna il portiere ad una respinta non semplice.
10’ Tortarolo inizia il suo show girando al volo ma a lato, un cross di Traverso.
12’ Fara, inizia il suo, negando il gol a Nietante con una splendida respinta in angolo, dalla battuta però, irrompe Fallico e scaraventa in porta l’1 a 0 delle genovesi.
18’ a seguito di un contrasto/rimpallo Poletto si trova davanti la porta vuota ma mette incredibilmente fuori !
Al 27’ è Tolomeo a staccare sopra tutti da corner colpendo di testa con palla che esce a fil di palo.
28’ e 29’ uno/due che gira l’incontro a favore delle Lady sull’asse Fallico-Tortarolo al primo invito la punta centra imparabilmente l’angolino basso; al secondo si fa spazio sul difensore e insacca con una bordata sotto la traversa.
Al 34’ una caparbia Poletto, in slalom, si beve la difesa ma vede la sua conclusione alzata in angolo dal grande istinto di Fara, sull’azione dopo la battuta del corner è Fernandez a calibrare in mezzo dove Tortarolo, con ottimo stacco e scelta di tempo si eleva nel mucchio, anche sopra il portiere, e mette dentro il suo tris personale.
45’ una precisa punizione di Traverso battezza l’angolo basso ma, ancora una volta, ci arriva Fara a smanacciare in angolo che non viene battuto per il fischio di chiusura tempo dell’arbitro Dania.
La seconda frazione vede sempre le biancoblù assolute padrone del campo.
Al 54’ Bettalli e Fernandez recuperano in pressing sui difensori locali, giro palla veloce e c’è il gol di Poletto che arriva in area sul filtrante delizioso di capitan Nietante, sterza sul difensore e incrocia sul palo lontano, un azione da “essenza” del calcio.
Due minuti dopo Tortarolo suggerisce nuovamente Poletto che spara forte di prima intenzione sul palo sinistro della porta ma la conclusione si spegne fuori di poco.
Primi avvicendamenti in campo, al 59’ fa il suo esordio assoluto Vanessa Cipollone, 2003 in crescita, che non tradisce alcuna emozione e si colloca nel centrocampo del Campo come fosse una “veterana”…come è Minopoli che dal suo ingresso semina scompiglio e pericoli nella difesa piemontese, pregevole un suo “lob” in velocità a sorprendere il portiere uscito di un nulla.
Dall’altra parte i 4 cambi operati dalle “Grigie” (in un bel arancio/nero) non modificano l’andamento del match, Arroyo e compagne sono letteralmente “imbavagliate” dagli interventi di una sempre attenta e puntuale Casciani e di Cozzani in formato “monstre”, una vera “Top Player” difensiva, ben integrate da Tolomeo che al 63’, prova a cercare ancora la rete, ancora da corner e ancora, di poco…a lato. 65’ è Nietante a sbucare sotto porta e alzare al volo sopra la traversa l’ultimo atto della sua gara prima del cambio con Giunta, anche lei 2003 di valide prospettive che gioca i suoi 20 minuti mettendo sul prato volontà, capacità e ottimi movimenti; a farle compagnia una Trichilo dirompente, al 74’ al termine di una discesa personale supera il portiere con un tiro che viene salvato in extremis da un difensore sulla linea di porta; al 79’ dopo l’ennesima fuga in velocitò, dalla fascia destra di Traverso e relativo cross lungo, colpisce al volo prendendo in controtempo il rientro di Fara che riesce, ancora una volta, a prodursi in una parata strepitosa ed evitare un gol certo.
Il centrocampista biancoblù trova comunque la soddisfazione della marcatura sul finire della gara, quando si presenta sul dischetto, al 86’ per il penalty concesso dopo l’ “abbattimento” in area della solita “spina imprendibile” Traverso; la trasformazione è fredda e scolpisce il risultato finale sul 6 a 0 a favore delle Lady che ora si troveranno ad affrontare un trittico di gare “complicato” ed attese alla conferma di quanto di buono hanno mostrato in merito alla crescita del loro rendimento.




Fonte: Redazione Campo

Realizzazione siti web www.sitoper.it