26 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Due chiacchere con Luca Lavagetto

28-12-2019 11:40 - News Generiche
La sosta natalizia ci permette di fare due chiacchiere con un grande esperto di calcio femminile, legato al Campomorone Lady e, va sottolineato, sempre presente sia negli allenamenti che in panchina durante le partite della prima squadra (quest'anno segue con interesse anche la juniores!). Quindi, nessuno meglio di lui per raccontarci l'andamento della squadra e sviluppare un discorso a tutto tondo sul campionato.

Da uno sguardo più distaccato di quello di un mister ti chiedo una riflessione sull'andamento della squadra. Grandi prestazioni ma risultati non all'altezza delle aspettative. Quali pensi possano essere le cause e quali i rimedi.
"Penso che la squadra sia forte ma abbia probabilmente qualche carenza che emerge soprattutto nelle gare in trasferta contro squadre "fisiche". Contro le lombarde per esempio abbiamo fatto solo 3 punti sui 15 a disposizione e io non penso sia una casualità. A mio parere è mancata un po' di forza e cattiveria agonistica in certi frangenti. In attacco poi abbiamo ragazze di assoluto valore tecnico ma non abbiamo nessuna in grado di andare a "picchiarsi" con i difensori avversari rubacchiando magari qualche gol grazie ad aggressività e capacità di buttarsi sulle palle sporche. Soprattutto su campi pesanti a volte le partite si vincono anche così."

Lo scorso anno la società era vicina al possibile salto in serie B, poi tutto è rimasto com'era. Quest'anno sono arrivati rinforzi che potrebbero ancora dare una mano a risalire, anche se il primo posto sembra appannaggio del Como. Pensi che ci possano essere dei movimenti importanti a livello di LND e FIGC che possano far pensare ad altre promozioni?
"Il girone dello scorso anno era di livello più basso. Solo Novese, Pinerolo e Real Meda, oltre a noi, erano formazioni di buon livello. Quest'anno invece vedo almeno 8 squadre contro cui si può vincere ma anche perdere. Tutte formazioni competitive a partire dal Como grande favorito, ma anche Biellese, Torino, Meda, Agrate, Azalee, Campomorone, Pinerolo e io ci metto anche il Canelli, prossimo avversario, hanno in rosa giocatrici molto forti che nella singola partita possono battere ognuna delle altre. Girone di ferro, difficile ed avvincente in cui si imporra' chi avrà maggiore continuità. Noi non dobbiamo arrenderci, ma provare a giocare al massimo ogni partita: siamo lontani dalla vetta, ma al di là di tutto un paio di partite le abbiamo perse solo per episodi determinati da singoli errori. Se inizierà a girarci bene anche con gli episodi possiamo recuperare posizioni.. e se poi arrivassimo nelle prime due o tre staremo alla finestra per capire se ci saranno eventuali novità nella B 2020/2021 per quel che riguarda il numero delle squadre ammesse o la ri-formulazione del campionato."

Ultimamente ti abbiamo visto spesso in panchina con la Juniores. Che impressione hai avuto e quali possono essere gli aspetti futuri della categoria?
"Seguo con piacere anche l'avventura delle juniores perché sono ragazze entusiaste che ci mettono il cuore e che, grazie al lavoro di Mister Sticca e di Davide, dall'inizio della preparazione ad oggi hanno fatto registrare progressi incredibili. Il campionato juniores purtroppo in Liguria è quello che è e chi segue il femminile lo sa, però queste ragazze riescono comunque ad avere ed offrire belle emozioni. Personalmente è bello che alcune di loro quando mi vedono arrivare il sabato mi dicano candidamente di essere contente e più tranquille con la mia presenza: sono piccole cose che fanno pesare meno i sacrifici. Peccato solo sia un gruppo ristretto a livello numerico, ma mi auguro di cuore che per le nostre giovani biancoblu arrivino le soddisfazioni che meriterebbero per la partecipazione con cui vivono il loro campionato".

La chiacchierata finisce qui. C'è abbastanza materiale per capire che la seconda parte di campionato potrebbe essere foriera di grandi novità. Speriamo di riparlare con Luca al termine del campionato in posizioni migliori. Speriamo soprattutto che il 2020 sia più benevolo e fortunato. Un brindisi a tutti e Forza Campo!!


Fonte: Uff. Stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it